CONSULENZA TRIBUTARIA, SOCIETARIA E DEL LAVORO
PERCHE’ LA VOLUNTARY DISCLOSURE E’ MEGLIO DEL RAVVEDIMENTO OPEROSO

PERCHE’ LA VOLUNTARY DISCLOSURE E’ MEGLIO DEL RAVVEDIMENTO OPEROSO

28.11.2015
Arrivati in fondo alla scadenza della Voluntary Disclosure, (LUNEDI 30.11.2015 è l'ultimo giorno), cominciamo a tirare i remi in barca e subito sorgono i primi dubbi spesso indotti dalle domande ricevute dai clienti, spesso "frequentatori di bar".
La domanda più ricorrente è perchè dottore non mi ha fatto fare il ravvedimento invece che la VD?
La risposta è sempre la stessa perchè la procedura di collaborazione da maggiori garanzie e coperture e nella maggior parte dei casi costa anche meno.
Ma queste mie affermazioni dove trovano conforto, mi chiedo ora? ed avrò consigliato correttamente il cliente, o forse aveva ragione il "barista"?
Ebbene facciamo un piccolo ripasso e subito ci accorgiamo che :
 ·    se le attività finanziarie estere erano detenute in Stati “black list”, l’amministrazione finanziaria ritiene operante il raddoppio dei termini per l’accertamento ai fini delle imposte sui redditi e IVA disposto dall’art. 12, co. 2-bis, del D.L. 1° luglio 2009, n. 78;
·    il ravvedimento non consente l’esclusione della punibilità per taluni reati tributari lasciando il contribuente “scoperto” sotto il punto di vista penale;
·    in presenza di conto corrente in cui l’intestatario abbia attribuito procure o deleghe ad altri  soggetti residenti, le sanzioni saranno applicate sull’intero importo per il titolare del conto e ripetute per ciascun soggetto delegato e quindi non si ritiene applicabile la ripartizione pro quota voluta per la Voluntary Disclosure;
In contropartita è però giusto anche ricordare che: 
·    il ravvedimento operoso consente di sanare solo alcune violazioni, scegliendo quali attività o annualità regolarizzare;
·    non è prevista alcuna segnalazione automatica alla Procura della Repubblica in presenza di violazioni penalmente rilevanti.
Questi due "vantaggi" in ogni caso non mi convincono perchè la domanda che mi sorge spontanea è, ma siete sicuri che l'Agenzia in sede di controllo non vi chieda spiegazioni e documentazione circa il ravvedimento?
Allora direi che forse anche questa volta abbiamo consigliato il cliente per il meglio e direi che sia anche per noi giunta l'ora di andare al bar, dove, oltre all'aperitivo, somministrano anche qualche discutibile consiglio. 
VEDI TUTTE
VUOI UNA NOSTRA
CONSULENZA?
dominiciassociati it perche-la-voluntary-disclosure-e-meglio-del-ravvedimento-operoso 007Via Marecchiese, 314/D 47922 Rimini (Rn) |
Tel. +39 0541/388003 Fax +39 0541/1833731
P.Iva 02647080403 Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Credits TITANKA! Spa