dominiciassociati it per-la-rinuncia-al-compenso-dell-amministratore-non-basta-la-mancata-richiesta 001
SCRIVICI
dominiciassociati it per-la-rinuncia-al-compenso-dell-amministratore-non-basta-la-mancata-richiesta 002
CHIAMACI
CONSULENZA TRIBUTARIA, SOCIETARIA E DEL LAVORO
PER LA RINUNCIA AL COMPENSO DELL'AMMINISTRATORE NON BASTA LA MANCATA RICHIESTA

PER LA RINUNCIA AL COMPENSO DELL'AMMINISTRATORE NON BASTA LA MANCATA RICHIESTA

14 FEB 2020
Come noto, il venir meno del diritto dell'amministratore al compenso, può discendere dalla rinuncia dell'interessato in quanto il diritto in questione è senz'altro disponibile. Tale rinuncia non deve essere necessariamente espressa: essa deve però potersi desumere da un comportamento concludente del titolare che riveli in modo univoco la sua effettiva e definitiva volontà abdicativa. Questo è quanto affermato dalla Suprema Corte con sentenza n. 3657/2020. In sostanza, secondo i giudici di legittimità, ai fini della rinuncia al compenso non è sufficiente la mera inerzia o il silenzio del titolare, ma è necessario che il comportamento concludente di quest’ultimo avvenga in presenza di circostanze esteriori che attribuiscono un preciso significato negoziale al comportamento omissivo. Un comportamento meramente omissivo, infatti, risulta tutt’altro che inequivoco in quanto la mera inerzia potrebbe esprimere una semplice tolleranza del creditore o anche essere la mera conseguenza di una pura disattenzione.




cass.3657.20rinuncia.al.compenso.amministratore.pdf
 
VEDI TUTTE
VUOI UNA NOSTRA
CONSULENZA?
dominiciassociati it per-la-rinuncia-al-compenso-dell-amministratore-non-basta-la-mancata-richiesta 007Via Marecchiese, 314/D 47922 Rimini (Rn) |
Tel. +39 0541/388003 Fax +39 0541/1833731
P.Iva 02647080403 Privacy Policy
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Credits TITANKA! Spa © 2018