SCRIVICI

CHIAMACI
CONSULENZA TRIBUTARIA, SOCIETARIA E DEL LAVORO
NULLO L'ACCERTAMENTO AL SOCIO A RISTRETTA BASE PARTECIPATIVA, SE LA SOCIETA' HA SUBITO L'INDUTTIVO

NULLO L'ACCERTAMENTO AL SOCIO A RISTRETTA BASE PARTECIPATIVA, SE LA SOCIETA' HA SUBITO L'INDUTTIVO

02 APR 2019
La Commissione tributaria regionale del Lazio con la sentenza 466/19, ha stabilito che non si può imputare il maggior reddito ai soci di una società a ristretta base partecipativa, qualora il ribaltamento provenga da un accertamento induttivo effettuato sulla società.
I Giudici hanno così deciso di annullare l’accertamento notificato al socio di una srl poichè, il reddito della società, era stato determinato sulla base di una «ricostruzione induttiva.
Secondo il collegio vi sarebbe stata una praesumptio de praesumpto, inammissibile ai sensi dell'articolo 2727 cod. civ. che la vieterebbe, aggiungendo che quella di primo grado «non sarebbe neppure contestabile da parte del soggetto cui si attribuiscono gli utili extracontabili come base di secondo grado», poichè carente di legittimazione attiva del socio a contestare il reddito della società.

ristretta-base-azionaria.pdf
VEDI TUTTE
VUOI UNA NOSTRA
CONSULENZA?
Via Marecchiese, 314/D 47922 Rimini (Rn) |
Tel. +39 0541/388003 Fax +39 0541/1833731
P.Iva 02647080403 Privacy Policy
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Credits TITANKA! Spa © 2018