CONSULENZA TRIBUTARIA, SOCIETARIA E DEL LAVORO
GLI EFFETTI DEL SUPERBONUS E LE STUPIDAGGINI DEI POLITICI

GLI EFFETTI DEL SUPERBONUS E LE STUPIDAGGINI DEI POLITICI

30 DIC 2022
Italiani tutti allenatori di calcio pronti a fare la squadra vincente ed i politici e "lecchini" di turno che spiegano gli effetti del SUPERBONUS sull'economia reale, ovviamente senza avere nozioni di economia o quanto meno senza capirne gli effetti.
Il documento del Consiglio Nazionale Dottori Commercialisti (allegato) offre, unitamente ad altri soggetti competenti (Associazioni, Fondazioni ed Università) che sul punto si erano già pronunciati, una visione diversa da quella prospettata: 
... il documento evidenzia come le relazioni tecniche che hanno accompagnato il lancio del superbonus 110% hanno fortemente sottostimato gli effetti finanziari dell'incentivo.
Dai dati effettivamente rilevati, la misura, nonostante sia risultata molto più costosa di quanto previsto, ha un ritorno finanziario per le casse pubbliche anch'esso molto più alto di quanto stimato, a cui vanno aggiunti i rilevanti effetti positivi sull'occupazione e sul reddito di famiglie e imprese, che sono stati essenziali per il rilancio non solo del comparto edilizio ma del sistema Paese nel suo insieme, già pesantemente colpito, prima, dalla pandemia e, poi, dal conflitto russo-ucraino.
La ricerca mostra come, nel biennio 2020-2021, a fronte di 1 euro di uscita finanziaria pubblica in termini di crediti o detrazioni fiscali riconosciuti ai contribuenti, grazie agli effetti moltiplicativi in termini economici, ne ritornano 43,3 centesimi, così che il costo netto per lo Stato è pari a 56,7 centesimi.
La ricerca offre dunque dati e considerazioni tecniche che potranno essere d’ausilio al decisore politico per individuare in modo obiettivo un credibile punto di caduta nel dibattito sul futuro del superbonus e permettere valutazioni adeguate e scevre da posizioni preconcette, in merito all’utilizzo delle detrazioni fiscali quale strumento a supporto di politiche economiche e di sostenibilità ambientale che presentano impatti estremamente rilevanti per il sistema economico delle imprese e delle famiglie, oltre che per il bilancio dello Stato. 
L’auspicio del Consiglio nazionale è che si possa rendere strutturale il superbonus, e in quest’ambito sono da accogliere favorevolmente gli interventi tesi a ridurre la percentuale di detrazione che, oltre a rendere più sostenibile la misura, innescano anche il necessario contrasto di interessi tra imprese e committenti, evitando così ingiustificati rialzi dei prezzi nel comparto dell’edilizia. Se la volontà sarà quella di garantire una maggiore stabilità dell’agevolazione, per incentivare l’avvio di nuovi interventi sarà comunque necessario che l’aliquota della detrazione resti comunque allettante e che siano confermate le opzioni alternative per lo sconto in fattura e la cessione del credito. Altrettanto importante, infine, è che si giunga ad una profonda semplificazione del quadro normativo di riferimento, preservando e valorizzando l’importante ruolo di garanzia dell’interesse pubblico svolto dai professionisti in varia misura coinvolti nel processo stesso.

impatto-economico-del-superbonus-110.pdf
VEDI TUTTE
VUOI UNA NOSTRA
CONSULENZA?
dominiciassociati it gli-effetti-del-superbonus-e-le-stupidaggini-dei-politici 007Via Marecchiese, 314/D 47922 Rimini (Rn) |
Tel. +39 0541/388003 Fax +39 0541/1833731
P.Iva 02647080403 Privacy Policy (Preferenze Cookie)
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Credits TITANKA! Spa © 2018