SCRIVICI

CHIAMACI
CONSULENZA TRIBUTARIA, SOCIETARIA E DEL LAVORO
FATTURE FALSE SOLO CON L'INDAGINE SUL CLIENTE

FATTURE FALSE SOLO CON L'INDAGINE SUL CLIENTE

10 APR 2019

La Commissione tributaria regionale del Lazio con la sentenza 6476/5/2018, ha affermato che l’ufficio, in caso di contestazione di fatture per operazioni oggettivamente inesistenti, non può limitarsi a un controllo formale sulle irregolarità commesse dal fornitore, ma deve in concreto verificare se effettivamente le prestazioni sono state effettuate.Secondo i Giudici l'amministrazione finanziaria è tenuta a verificare in capo al committente: 

1. l'esistenza di documenti comprovanti l'avvenuto pagamento delle prestazioni ritenute inesistenti;
2. verificare la presenza di attrezzature idonee allo svolgimento delle attività;
3. raccogliere le testimonianze relative all’effettuazione delle prestazioni.

ctr_lazio_fatture-false-serve-lindagine-sul-cliente.pdf

VEDI TUTTE
VUOI UNA NOSTRA
CONSULENZA?
Via Marecchiese, 314/D 47922 Rimini (Rn) |
Tel. +39 0541/388003 Fax +39 0541/1833731
P.Iva 02647080403 Privacy Policy
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Credits TITANKA! Spa © 2018