SCRIVICI

CHIAMACI
CONSULENZA TRIBUTARIA, SOCIETARIA E DEL LAVORO
E' LEGITTIMA L'ISCRIZIONE DI IPOTECA ESATTORIALE SUI BENI DEL FONDO PATRIMONIALE?

E' LEGITTIMA L'ISCRIZIONE DI IPOTECA ESATTORIALE SUI BENI DEL FONDO PATRIMONIALE?

04 APR 2019

L’iscrizione di ipoteca esattoriale è illegittima ove il creditore conosca l'estraneità dei debiti ai bisogni della famiglia (Cassazione 6 dicembre 2018 n. 31590, Cassazione 5 marzo 2013 n. 5385).
In giurisprudenza si sono formati due diversi orientamenti, pro e contro l'iscrizione dell'ipoteca su beni appartenenti al debitore e conferiti nel fondo patrimoniale, a seconda che il debito sia stato contratto o meno per uno scopo estraneo ai bisogni familiari
L'ulteriore elemento che dovrà essere valutato è costituito dal fatto che il creditore fosse o meno a conoscenza dell’estraneità del debito ai bisogni della famiglia, ammettendone l'iscrizione qualora il creditore non sapesse che il debito era stato contratto per ragioni estranee agli interessi familiari.
Invero la questione ruota tutta intorno al fatto che l'onere della prova incombe sul debitore, vale a dire che la dimostrazione del fatto che il debito era stato contratto per i bisogni della famiglia, dovrà essere fornita da chi intenda avvalersi del regime di impignorabilità dei beni (Cassazione 16 giugno 2017 n. 15012, Cassazione 25 maggio 2016 n. 10794, Cassazione 15 aprile 2016 n. 7521).
Ma il debito di natura tributaria, (mancato versamento dell'IRPEF), può ritenersi contratto per soddisfare i bisogni della famiglia? e quando il debito può ritenersi contratto per mere esigenze di natura voluttuaria?
Su questo argomento abbiamo assistito a pronunce che hanno affermato di tutto e quindi la vera domanda è, quando avremo una vera certezza del diritto? 

VUOI UNA NOSTRA
CONSULENZA?
Via Marecchiese, 314/D 47922 Rimini (Rn) |
Tel. +39 0541/388003 Fax +39 0541/1833731
P.Iva 02647080403 Privacy Policy
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Credits TITANKA! Spa © 2018