SCRIVICI

CHIAMACI
CONSULENZA TRIBUTARIA, SOCIETARIA E DEL LAVORO
E' ESTRANEO ALL'OBBLIGAZIONE FISCALE L'AMMINISTRATORE DI SOCIETA' ESTINTA

E' ESTRANEO ALL'OBBLIGAZIONE FISCALE L'AMMINISTRATORE DI SOCIETA' ESTINTA

01 MAR 2019
La Ctr di Milano ribadisce con sentenza n. 4269 del 2018 che è inammissibile procedere fiscalmente contro un soggetto cessato qualora non venga notificato alcun accertamento alla Società prima della sua estinzione e, dunque, senza che sia stata riconosciuta una obbligazione in capo alla stessa. Il processo  non solo  non  può  non essere instaurato  nei  confronti  di   una   persona giuridica  non più esistente, ma non proseguire neppure nei confronti dell'ex liquidatore e dell'ex socio-amministratore, atteso  che  le  disposizioni  tributarie   e  civilistiche  non prevedono alcun subentro automatico di  costoro  nei rapporti col Fisco.
La Commissione osserva che l’amministratore/liquidatore è estraneo all’obbligazione fiscale societaria, nella quale non subentra come soggetto tenuto ad assolverla. Quest'ultimo, infatti, assume solo la responsabilità amministrativa nel caso in cui abbia esaurito le disponibilità patrimoniali societarie senza provvedere al pagamento di crediti precedentemente sorti a carico della Società.
VEDI TUTTE
VUOI UNA NOSTRA
CONSULENZA?
Via Marecchiese, 314/D 47922 Rimini (Rn) |
Tel. +39 0541/388003 Fax +39 0541/1833731
P.Iva 02647080403 Privacy Policy
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Credits TITANKA! Spa © 2018