CONSULENZA TRIBUTARIA, SOCIETARIA E DEL LAVORO
CESSIONE D'AZIENDA E RUOLO DELL'ESPERTO

CESSIONE D'AZIENDA E RUOLO DELL'ESPERTO

22 MAR 2022
La composizione negoziata, di cui al DL 118/2021, annovera tra i suoi esiti la continuità indiretta, introducendo il tema della procedura da adottare per la "cessione dell'azienda".
L'art. 2 co. 2 dispone che l'esperto agevola le trattative "al fine di individuare una soluzione per il superamento delle condizioni di cui al comma 1, anche mediante il trasferimento dell'azienda o di rami di essa"; dismissione che può essere attuata all'interno del perimetro dell'art. 9 co. 2, quale "atto di straordinaria amministrazione"; rileva anche l'art. 10 co. 1 lett. d), secondo cui il Tribunale può autorizzare l'imprenditore a trasferire in qualunque forma l'azienda o uno o più suoi rami senza gli effetti di cui all'art. 2560 co. 2 c.c., dettando le misure ritenute opportune.
Appare problematica l'individuazione dei criteri e delle cautele da adottare nella scelta del contraente.
Il riferimento alla "procedura competitiva" è contenuto solo nel decreto dirigenziale 28.9.2021, ove è precisato che all'esperto potrà essere richiesto di: dare corso, o far dare corso, alla selezione dei soggetti potenzialmente interessati, anche attraverso procedure competitive, raccogliendo le relative manifestazioni di interesse e le eventuali offerte vincolanti (a tal fine potrà essere utilizzata la Piattaforma).
Non sono fornite indicazioni in ordine al soggetto che detta selezione deve porre in essere ed allo strumento da adottare.
La previsione sembra avvicinarsi agli strumenti delle aste competitive.
VEDI TUTTE
VUOI UNA NOSTRA
CONSULENZA?
dominiciassociati it cessione-d-azienda-e-ruolo-dell-esperto 007Via Marecchiese, 314/D 47922 Rimini (Rn) |
Tel. +39 0541/388003 Fax +39 0541/1833731
P.Iva 02647080403 Privacy Policy (Preferenze Cookie)
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Credits TITANKA! Spa © 2018