CONSULENZA TRIBUTARIA, SOCIETARIA E DEL LAVORO
AMMESSO L'ACCERT. CON ADESIONE ANCHE PER L'EX LIQUIDATORE DI SOCIETA' ESTINTA

AMMESSO L'ACCERT. CON ADESIONE ANCHE PER L'EX LIQUIDATORE DI SOCIETA' ESTINTA

24 MAG 2023
La Corte di Cassazione con la sentenza n. 2329 del 2023 si è pronunciata sull'applicabilità dell'istituto dell'accertamento con adesione da parte del socio e/o al liquidatore di una società di capitali estinta qualora l'Amministrazione finanziaria contesti la loro responsabilità ex articolo 36 del Dpr 602/1973. Nel caso di specie, la CGT di secondo grado della Toscana aveva ritenuto fondata l'eccezione proposta dall'Agenzia delle entrate, secondo la quale la sospensione del termine per l'impugnazione a seguito di proposizione di istanza di accertamento per adesione da parte del contribuente non trovava applicazione al caso di specie, in ragione della definitività dell'accertamento notificato alla società.
Sul punto la Corte di Cassazione ha richiamato gli artt. 1 e 6 del d.lgs. 218/97 sottolineando come gli stessi confermano che, ai fini della definizione, è necessario un atto accertativo dell'imposta, tanto che l'applicazione dell'istituto è stata negata ai procedimenti di mera liquidazione e agli atti irrogativi di sanzioni.
Secondo la Corte, la responsabilità del socio e del liquidatore della società per i debiti della società, prevista dal D.P.R. n. 602 del 1973, art. 36, implica l'emanazione, da parte dell'Ufficio, di un vero e proprio atto accertativo, da notificare ai soggetti ritenuti responsabili, con l'indicazione delle ragioni della pretesa vantata nei loro confronti e degli elementi comprovanti l'incasso di somme o l'attribuzione di beni della società, in quanto la responsabilità per i debiti sociali è qualcosa di distinto e diverso dalla legittimazione attiva o passiva dei soci che succedono alla società estinta (Cass. n. 22014 del 13/10/2020).
Per tale motivo si è espressa affermando il seguente principio di diritto: "l'istituto della definizione agevolata di cui al D.Lgs. n. 218 del 1997 e la conseguente sospensione dei termini di impugnazione prevista dall'art. 6 del predetto decreto legislativo trovano applicazione anche nel caso in cui l'Amministrazione finanziaria contesti al socio e/o al liquidatore di una società di capitali estinta la loro responsabilità ex D.P.R. n. 602 del 1973, art. 36 per i debiti tributari della stessa. Invero l'atto impositivo, indipendentemente dalla definitività dell'avviso di accertamento eventualmente notificato alla società e non impugnato, ha natura accertativa della menzionata responsabilità".


cassa.2329.2023.adesione.socio.liquidatore.doc
 
VEDI TUTTE
VUOI UNA NOSTRA
CONSULENZA?
dominiciassociati it ammesso-l-accert-con-adesione-anche-per-l-ex-liquidatore-di-societa-estinta 007Via Marecchiese, 314/D 47922 Rimini (Rn) |
Tel. +39 0541/388003 Fax +39 0541/1833731
P.Iva 02647080403 Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Credits TITANKA! Spa